giovedì 8 settembre 2016

Passeggiando # 3


Rieccoci qua, dopo le ferie estive passate al mare, a passeggiare nel "mio" amato appennino.
Questo giretto con il piccolo mi ha portato un prezioso bottino....delle splendide bacche di Ginepro..
Devo dire che fin da quando ero una bambinetta il ginepro è sempre stato presente in questi boschi ma allora ovviamente non mi interessava....
Invece questa volta appena le ho viste ho pensato: woow bacche di Ginepro.....e così mi sono armata di pazienza e piano piano ( con l'aiuto di una forchetta per non pungermi) ho raccolto un bel piattino.
E adesso? cosa ci faccio ?  Qualcuno di voi le usa e mi sa dire come potrei apprezzarne il suo aroma?




Rosa canina: ho trovato anche questo bel cespuglio....le bacche da quanto ho letto da Internet si raccolgo a fine Autunno quindi dovrò pazientare qualche mese prima di averle in mano....
Anche in questo caso non mi sono mai cimentata in nessuna preparazione...idee? consigli?


Due piccoli grappoli dell'uva del mio papà....dolce dolce...una preziosa coccola pensando a lui :)



e questo splendido fiore, di cui ahimè non conosco il  nome con un ospite alla ricerca di polline....



quanto è meraviglioso questo nostro mondo......

a presto
Ely





8 commenti:

  1. Per le bacche di ginepro non saprei che dire ma per la rosa canina avevo intenzione di fare o una marmellata (credo che in rete si trovino svariate ricette) oppure farò seccare le bacche per farmi degli infusi quest'inverno! Ma anche io dovrò ancora pazientare parecchio!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara,
      pazientiamo pazientiamo :) :)

      Elimina
  2. Concordo...la natura regala cose bellissime e preziose.
    Un saluto...

    RispondiElimina
  3. Beata te che hai trovato le bacche di ginepro! Io le adoro, le metto nel brodo, nei "krauti" (da brava tedesca, eheh) e in molti sughi di carne (soprattutto selvaggina). Le devi solo fare seccare pian piano e metterle poi in un vasetto per conservarle. Qui da me purtroppo non si trovano.... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Helga,
      uhmm non sapevo di doverle far seccare... grazie per la dritta, le metterò nell'essicatore.
      A presto

      Elimina
  4. Mi piace il tuo blog! Sono anche io un'amante dell'autoproduzione....ti seguirò con molto piacere :-)
    Il fiore delle foto, se non sbaglio, è un ibiscus....
    Ciao
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, che onore..grazie mille! conosco il tuo blog e mi fanno molto piacere le tue parole.
      a prestissimo
      Ely

      Elimina
  5. Lo sai che mio marito è venuto con una comitiva di amici in vacanza per una settimana a Lizzano in Belvedere lì nei dintorni di Bologna !? Un posto bellissimo ...bosco, lago e cascate, ne è rimasto incantato...Ti ho pensato...Da noi il ginepro non l'ho mai visto ...che DOLCISSIMA l'uva del tuo papà ...i papà sono sempre speciali!!! Sereno week end con il tuo tesoro...

    RispondiElimina