mercoledì 17 maggio 2017

La mia terrazza...












Ed anche quest'anno la mia amata terrazza ha iniziato a regalarmi i suoi fiori!
Abbiamo una new entry, la calla gialla che mi sono auto regalata domenica per la festa della mamma!
Pare sia una pianta molto robusta e con bisogno di poche cure, devo confessare che non l'ho mai avuta e non la conosco...vedremo come si comporterà!
Questa pianta tutta verde invece è la Salvia Ananas, comprata l'anno scorso al vivaio; deve il suo nome al fatto che  le  foglie profumano proprio di Ananas; pensavo fosse una piantina stagionale, invece dopo l'inverno ha ricominciato a crescere formando questo bel cespuglio.

A presto
Ely









lunedì 10 aprile 2017

Fioriture primaverili













Finalmente primavera! 
Finalmente calde giornate di sole e cieli azzurri!
Finalmente lo scorso week end siamo stati nella nostra casetta nell'appennino ed  è stato un tripudio di fioriture!
Ogni anno uno spettacolo davvero emozionante.

Adoro questa stagione!

a presto
Ely








venerdì 31 marzo 2017

La nostra bella Italia....

Avete presente quei bei cofanetti regalo che contengono week end o soggiorni in Italia o all'estero etc...etc...?
Bene, ne avevo una che scadeva proprio a fine di Marzo e quindi dopo diversi tentativi nel trovare qualche posto libero per il week prescelto ( non so voi, ma io ogni volta divento matta a trovare disponibilità in queste strutture convenzionate...)  sono finita a Maser, piccola frazione vicino a Treviso. Devo dire che pur essendo una destinazione scelta "a forza" siamo stati molto fortunati...infatti proprio accanto al nostro B&B c'era lei : 

Villa di Maser ( Villa Barbaro)


Villa Barbaro (anche nota come Villa Barbaro Basadonna Manin Giacomelli Volpi) a Maser (TV) è una villa veneta, costruita da Andrea Palladio tra il 1554 e il 1560 per l'umanista Daniele Barbaro e per suo fratello Marcantonio Barbaro, ambasciatore della Repubblica di Venezia, trasformando il vecchio palazzo medievale di proprietà della famiglia in una splendida abitazione di campagna consona allo studio delle arti e alla contemplazione intellettuale, decorata con un ciclo di affreschi che rappresenta uno dei capolavori di Paolo Veronese.


Il complesso della villa, che comprende anche un tempietto palladiano è stato inserito dall'UNESCO nel 1996 - assieme alle altre ville palladiane del Veneto ville nella lista dei patrimoni dell’umanità. ( fonte: Wikipedia)


Purtroppo non siamo riusciti a visitare il suo interno, eravamo con il passeggino ed il piccolo pupo non era molto dell'idea di fare il turista...anzi preferiva di gran lunga stare in camera ad esplorare armadi e cassetti ...( giustamente!!!)....


Abbiamo quindi fatto un giro solo all'esterno....ma è comunque bastato a farci capire la sua bellezza.






Questa con le finestre rosse  immagino fosse la "casetta" dei custodi....


Il giorno dopo invece abbiamo fatto una breve visita ad Asolo  piccolo comune sempre della provincia di Treviso, che fa parte del club dei borghi più belli d'Italia.


ed anche qui è spuntata una superba villa, questa è la Villa Scotti Pasini


La Villa domina dalle pendici del Monte Ricco l’area delle piazze centrali del centro storico. Il primo impianto della villa sembra da riferire al XVII secolo, mentre nei secoli successivi si registrano vari ampliamenti e passaggi di proprietà. Il primo nucleo della villa fu costituito attraverso diverse opere di accorpamento di edifici di piccole dimensioni avvenute nel corso del XVIII secolo, mentre successiva è l’aggiunta delle ali che diedero alla costruzione l’aspetto attuale.


Insomma che dire, ogni piccolo borgo, paese, e città della nostra Italia ci lascia sempre a bocca aperta. Siamo davvero fortunati a vivere qui e dobbiamo esserne fieri!


A presto 
Ely






lunedì 6 marzo 2017

Hamburger di lenticchie nere


In dispensa avevo delle fantastiche lenticchie nere, acquistate la scorsa estate in Lazio, e finalmente ho avuto modo di utilizzarle facendo questi buonissimi hamburger 100% vegetali.


Queste lenticchie non hanno bisogno di ammollo, le ho semplicemente lavate, cotte per una ventina di minuti e "frullate" con il mixer insieme a carote e patate lesse; Ho aggiunto poi un pò di farina di ceci per rendere l'impasto più sodo, sale e pepe e dato lo forma con un coppapasta.

Li ho cotti con un filo d'olio in padella...e gnam dati come cena a tutta la famiglia, compreso il piccolo baby.

E voi fate hamburger vegetali? Vi piacciono?

a presto
Ely

venerdì 3 febbraio 2017

Biscotti con farina di riso e gocce di cioccolato



 
E' da qualche sera che a causa di un brutto raffreddore non ho molta fame e quindi mi  ritrovo a cenare con una bella tazza di tè e qualche biscotto .
Ieri  però li avevo finiti ...e quindi  ho deciso di farmeli in casa.
In mezz'oretta sono nati questi biscotti 100% gluten free con solo farina di riso. 
 
Ingredienti:
 
2 uova
100 gr di zucchero
80 gr di olio di girasole
80 gr di latte
1 bustina di lievito per dolci
430 gr di farina di riso
30 gr di gocce di cioccolato
 



Ho unito tutti gli ingredienti e per ultima la farina,  impasto per bene, unisco le gocce di cioccolato,  ed infine con le mani do forma ai  biscotti.
Mettere in forno a 180° per 20/25 minuti.
 
La ricetta originale l'ho trovata QUI
 
 

Sembrano un po' troppo dorati ma vi assicuro che erano perfetti!
 
Voi usate la farina di riso per qualche biscotto/dolcetto ?
 
A presto
Ely

martedì 24 gennaio 2017

Pane integrale alla frutta

Ciao a tutte,
oggi vi voglio mostrare la mia nuova creazione: un pane integrale alla frutta ( rigorosamente fatto con la mia pasta madre).
Durante le vacanze Natalizie, il giorno che sono stata a Trento a  visitare il MUSE siamo stati a pranzo in  un grazioso bistrot che proponeva prelibatezze del luogo.
Bene....tra queste meraviglie ci è stato proposto il pane alla frutta! Siamo rimasti un po' interdetti davanti alla cameriera ma ovviamente non potevamo farci  scappare l'occasione di un nuovo assaggio!
Ovviamente il pane era strepitoso ed ho quindi deciso che una volta tornata a casa l'avrei subito rifatto.
 
 
 
In dispensa avevo un sacchettino di uno snack ai 5 frutti ( mandorle, uvetta, noci brasiliane, cranberries e anacardi) ho così tritato grossolanamente la frutta e l'ho  inserita nel mio solito impasto del pane integrale!
 
 
Il risultato è stato strepitoso! Un pane ottimo  da  abbinare sia al  dolce  ( lo immagino con una buona marmellata) sia al  salato come abbiamo fatto noi!
 
Una delle cose belle del viaggiare ( anche solo a pochi chilometri  dalla propria città)  è che si possono sempre scoprire tante nuove ricette!!
E voi avete mai provate a rifare piatti  scoperti al ristorante?
 
A presto
Ely

venerdì 13 gennaio 2017

Ciao 2016...Ben arrivato 2017

Innanzitutto Buon 2017 a tutti!
Voglio racchiudere in questo post alcuni momenti degli ultimi giorni del 2016 e l'inizio del nuovo anno, passato in vacanza vicino a Trento.


Biscotti natalizi a  forma di alberello...carini e buoni! Devo però confessare che si è trattato di un preparato in scatola....
 

Il primo Natale passato con il mio piccolo cucciolo!
 
 
La riproduzione di una stufa a olle che era nella camera dell'hotel che ci ha ospitato
 
 

Uno scorcio di Montangnaga (TN) frazione dove abbiamo soggiornato
 
 
La stanza del sale che abbiamo provato all'interno del centro benessere dell'Hotel
 


Il lago semi ghiacciato di Baselga di Pinè
 
 

dettagli della tavola addobbata per il cenone di Capodanno
 

 
Ecco invece una serie di foto davvero particolari, fatte alla manifestazione
" El paes dei presepi".
 
Siamo a Miola di Pinè dove da oltre vent'anni il paese si trasforma a Natale in un grande presepio, fatto di tantissime piccole opere realizzate negli antichi portici, negli avvolti, nelle finestrelle delle stalle, nelle storiche fontane.
 
 








 
I presepi sono tantissimi e tutti realizzati dagli abitanti, sono davvero unici e bellissimi, infatti queste, sono solo alcune delle foto che ho scattato. Complimenti davvero per l'iniziativa! Se vi capita di passare da quelle parti durante le feste natalizie non fatevelo scappare.
 
 
 
Qui vi  porto invece a Levico Terme, queste sopra sono le tipiche casette dei mercatini di Natale che si trovano in una location davvero splendida il Parco Secolare degli Asburgo
 
Lago di Levico, zero neve ....ma sole e aria frizzante...
 
 
 
Ed infine vi porto al MUSE ( Museo delle Scienze) di Trento opera dell'architetto Renzo Piano
 
Queste due foto rappresentato il grande vuoto :
 
"I livelli del museo, che dovrebbero essere percorsi a partire dalla sommità dell’edificio scendendo fino al piano espositivo più basso, ruotano attorno al cuore del MUSE, un grande vuoto sul quale si affacciano, che permette in ogni momento la percezione del museo nel suo insieme. Nello spazio a tutta altezza è collocata una gigantesca installazione, di grande potenza visiva, con gli animali tassidermizzati sospesi nel vuoto, disposti secondo livelli che illustrano la distribuzione della fauna alpina."




chiudo in bellezza con foto del " Dodo" e del Dado :) :)
 
a presto
Ely