lunedì 6 marzo 2017

Hamburger di lenticchie nere


In dispensa avevo delle fantastiche lenticchie nere, acquistate la scorsa estate in Lazio, e finalmente ho avuto modo di utilizzarle facendo questi buonissimi hamburger 100% vegetali.


Queste lenticchie non hanno bisogno di ammollo, le ho semplicemente lavate, cotte per una ventina di minuti e "frullate" con il mixer insieme a carote e patate lesse; Ho aggiunto poi un pò di farina di ceci per rendere l'impasto più sodo, sale e pepe e dato lo forma con un coppapasta.

Li ho cotti con un filo d'olio in padella...e gnam dati come cena a tutta la famiglia, compreso il piccolo baby.

E voi fate hamburger vegetali? Vi piacciono?

a presto
Ely

venerdì 3 febbraio 2017

Biscotti con farina di riso e gocce di cioccolato



 
E' da qualche sera che a causa di un brutto raffreddore non ho molta fame e quindi mi  ritrovo a cenare con una bella tazza di tè e qualche biscotto .
Ieri  però li avevo finiti ...e quindi  ho deciso di farmeli in casa.
In mezz'oretta sono nati questi biscotti 100% gluten free con solo farina di riso. 
 
Ingredienti:
 
2 uova
100 gr di zucchero
80 gr di olio di girasole
80 gr di latte
1 bustina di lievito per dolci
430 gr di farina di riso
30 gr di gocce di cioccolato
 



Ho unito tutti gli ingredienti e per ultima la farina,  impasto per bene, unisco le gocce di cioccolato,  ed infine con le mani do forma ai  biscotti.
Mettere in forno a 180° per 20/25 minuti.
 
La ricetta originale l'ho trovata QUI
 
 

Sembrano un po' troppo dorati ma vi assicuro che erano perfetti!
 
Voi usate la farina di riso per qualche biscotto/dolcetto ?
 
A presto
Ely

martedì 24 gennaio 2017

Pane integrale alla frutta

Ciao a tutte,
oggi vi voglio mostrare la mia nuova creazione: un pane integrale alla frutta ( rigorosamente fatto con la mia pasta madre).
Durante le vacanze Natalizie, il giorno che sono stata a Trento a  visitare il MUSE siamo stati a pranzo in  un grazioso bistrot che proponeva prelibatezze del luogo.
Bene....tra queste meraviglie ci è stato proposto il pane alla frutta! Siamo rimasti un po' interdetti davanti alla cameriera ma ovviamente non potevamo farci  scappare l'occasione di un nuovo assaggio!
Ovviamente il pane era strepitoso ed ho quindi deciso che una volta tornata a casa l'avrei subito rifatto.
 
 
 
In dispensa avevo un sacchettino di uno snack ai 5 frutti ( mandorle, uvetta, noci brasiliane, cranberries e anacardi) ho così tritato grossolanamente la frutta e l'ho  inserita nel mio solito impasto del pane integrale!
 
 
Il risultato è stato strepitoso! Un pane ottimo  da  abbinare sia al  dolce  ( lo immagino con una buona marmellata) sia al  salato come abbiamo fatto noi!
 
Una delle cose belle del viaggiare ( anche solo a pochi chilometri  dalla propria città)  è che si possono sempre scoprire tante nuove ricette!!
E voi avete mai provate a rifare piatti  scoperti al ristorante?
 
A presto
Ely

venerdì 13 gennaio 2017

Ciao 2016...Ben arrivato 2017

Innanzitutto Buon 2017 a tutti!
Voglio racchiudere in questo post alcuni momenti degli ultimi giorni del 2016 e l'inizio del nuovo anno, passato in vacanza vicino a Trento.


Biscotti natalizi a  forma di alberello...carini e buoni! Devo però confessare che si è trattato di un preparato in scatola....
 

Il primo Natale passato con il mio piccolo cucciolo!
 
 
La riproduzione di una stufa a olle che era nella camera dell'hotel che ci ha ospitato
 
 

Uno scorcio di Montangnaga (TN) frazione dove abbiamo soggiornato
 
 
La stanza del sale che abbiamo provato all'interno del centro benessere dell'Hotel
 


Il lago semi ghiacciato di Baselga di Pinè
 
 

dettagli della tavola addobbata per il cenone di Capodanno
 

 
Ecco invece una serie di foto davvero particolari, fatte alla manifestazione
" El paes dei presepi".
 
Siamo a Miola di Pinè dove da oltre vent'anni il paese si trasforma a Natale in un grande presepio, fatto di tantissime piccole opere realizzate negli antichi portici, negli avvolti, nelle finestrelle delle stalle, nelle storiche fontane.
 
 








 
I presepi sono tantissimi e tutti realizzati dagli abitanti, sono davvero unici e bellissimi, infatti queste, sono solo alcune delle foto che ho scattato. Complimenti davvero per l'iniziativa! Se vi capita di passare da quelle parti durante le feste natalizie non fatevelo scappare.
 
 
 
Qui vi  porto invece a Levico Terme, queste sopra sono le tipiche casette dei mercatini di Natale che si trovano in una location davvero splendida il Parco Secolare degli Asburgo
 
Lago di Levico, zero neve ....ma sole e aria frizzante...
 
 
 
Ed infine vi porto al MUSE ( Museo delle Scienze) di Trento opera dell'architetto Renzo Piano
 
Queste due foto rappresentato il grande vuoto :
 
"I livelli del museo, che dovrebbero essere percorsi a partire dalla sommità dell’edificio scendendo fino al piano espositivo più basso, ruotano attorno al cuore del MUSE, un grande vuoto sul quale si affacciano, che permette in ogni momento la percezione del museo nel suo insieme. Nello spazio a tutta altezza è collocata una gigantesca installazione, di grande potenza visiva, con gli animali tassidermizzati sospesi nel vuoto, disposti secondo livelli che illustrano la distribuzione della fauna alpina."




chiudo in bellezza con foto del " Dodo" e del Dado :) :)
 
a presto
Ely

















mercoledì 21 dicembre 2016

La mia città # 3 # Passeggiata natalizia in centro

Dopo tanti giorni di nebbia, sabato  finalmente è uscito il sole, quindi in dieci minuti ho preparato il pupo e sono uscita di casa per andare a fare una bella passeggiata in centro.
Giornata freddissima ma con un bel cielo azzurro.
 

Ecco l'albero di Natale 2016....devo dire che con la luce del giorno non mi ha proprio entusiasmato...spero che di sera renda un po' meglio...
 
 
Questi alberini di Natale si trovano invece all'interno del Palazzo Comunale ( Palazzo  D'Accursio) di cui spero di mostrarvi delle immagini a parte nei prossimi post.
 
 
Nuova iniziativa di quest'anno: un piccolo mercatino di Natale in Piazza Maggiore con prodotti tipici del nostro appennino...ho comprato un sacchettino di Cantucci squisitissimi che domenica a pranzo di amici ho inzuppato in un bicchierino di Zibibbo....
mmmhhhh che bontà!!

 
Uno scorcio di Via D'azzeglio


ancora Piazza Maggiore

 
Questo invece è il Mercatino Francese che da qualche hanno viene fatto durante il periodo natalizio in Piazza Minghetti, non mi sono soffermata molto per le foto (faceva molto freddo ed il pupo si era appena svegliato..quindi avanzavo verso la macchina a passo veloce per rientrare a casa)

 
La nostra Torre degli Asinelli vista da Via Castiglione

 
Chiesa di San Giovanni in Monte fotografata da Via Farini dove  è terminata la mia passeggiata di sabato scorso...
 
 

Per ultima vi voglio mostrare una delle piazze più belle d'Italia : Piazza di Santo Stefano denominata anche delle Sette Chiese
 
Queste foto le ho fatte circa due mesi fa, ma colgo l'occasione per inserirle in questo post...
 
 

Spiegarvi questa Piazza e la sua Chiesa sarebbe un po' lunga vi rimando quindi a QUESTO LINK per sapere qualcosa di più sul complesso di Santo Stefano :
 

altri due splendidi scorci:
 
Palazzo della Mercanzia : Sede della Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato, regola, dalla fine del XIV secolo, le attività commerciali e mercantili di Bologna.
 

un pezzo di Via santo Stefano nel pezzo che porta alle Sette chiese
 
Spero che questo nuovo  giretto per Bologna vi sia piaciuto.
 
A prestissimo
Ely











martedì 13 dicembre 2016

E' arrivato il momento...

 
Ed anche quest'anno il Natale si avvicina, mille addobbi, mille lucine, pile e pile di panettoni nei supermercati....e tutti gli appassionati di grandi lievitati, amanti della pasta madre, che sfornano panettoni e pandori a tutto andare....
Anch'io come l'hanno scorso voglio produrre panettoni " homemade" con la mia pasta madre...ma ahimè il tempo per lavorare un grande lievitato come questo proprio non ce l'ho...e cosi ho provato a cercare in rete una ricetta di un panettone con pasta madre fatto in tempi umani ehhhhhh sorpresa delle sorprese l'ho trovata!
 
 
 
Questo è il risultato: un panettone lievitato naturalmente, morbido e profumato fatto con un solo impasto e con solo una notte di lievitazione....

 
Non voglio prendere meriti che non sono miei,  vi riporto quindi il link da cui ho preso la ricetta : http://blog.giallozafferano.it/cucinaitalianaedintorni/panettone-finto/


Qui di seguito riporto la ricetta come promemoria e con alcune modifiche che ho apportato:
 
Per un stampo di panettone da 1kg:
 
  • Pasta madre rinfrescata: 150 gr
  • Farina 0: 500 gr
  • Zucchero: 150 gr
  • Uova: 2
  • Latte: 100 ml
  • Acqua: 150 ml
  • Olio di semi di girasole: 80 gr
  • Sale: 3 gr
  • Uvetta sultanina: 120 gr  + ribes rosso disidratato ( mia aggiunta)
  • Polvere di arancio essiccata ( mia aggiunta)
  • Semi di anice: 2 cucchiai   non usati
  • Cannella in polvere: 2 cucchiai  non usata
  • Zucchero a velo: 50 gr
  • Mandorle: 50 gr (20 gr tritate, 30 gr intere) non usate
  • Zucchero granella per decorare
Sciogliere la pasta madre nell’acqua tiepida, unire il latte, le uova sbattute e lo zucchero.
Mettere il tutto nella planetaria e aggiungere la farina setacciata, quindi lavorare per una decina di minuti, fino a quando la pasta si incorda.
Unire  il sale e l’olio, un poco alla volta, continuando a lavorare fino a nuova incordatura.
Inserire l’uvetta infarinata ( precedentemente" ammollata" e asciugata) il ribes e la polvere di arancio; quindi fare un paio di giri di pieghe.
 
Fare lievitare mezz’ora sulla spianatoia, fare un altro giro di pieghe , pirlare l’impasto e metterlo nello stampo da panettone .
 
A questo punto mettere nel forno spento a lievitare per tutta la notte.....
 
 
Il mattino seguente sciogliere lo zucchero a velo con un cucchiaio di acqua e spennellare di glassa il panettone. Decorare con lo zucchero a granella.
Infornare a 180° ( forno statico già caldo) per 40 minuti.
Una volta cotto, capovolgere lo stampo e lasciarlo appeso " a testa in giù" fino a quando sarà freddo.
 
Buon Panettone a tutti !!!! (e ancora grazie alla creatrice di questa ricetta!)
 
Ps:  e voi siete già all'opera con dolci/dolciumi/biscotti natalizi? Fatemi sapere!
 
a presto
Ely
 




venerdì 28 ottobre 2016

Oleolito di Iperico - Seconda parte



In super ritardo ecco il mio primo Oleolito di Iperico. 


Vi ricordate dove eravamo rimaste? La prima parte (Qui)


Passati 40 giorni al sole il risultato è' stato questo bel vasetto con l'olio diventato rosso.


Con un colino a maglie fitte ed una garza ho filtrato tutto l'olio ( strizzando anche i fiori) e con l'imbuto ho creato la mia bottiglietta!!!


Il risultato è un olio rosso e profumato che ho già testato sul culetto arrossato del pupo!

Sono proprio contenta di aver riconosciuto l'Iperico e aver creato questo rimedio naturale tutta da sola :) :)

A presto
Ely


lunedì 3 ottobre 2016

Muffin alla zucca



Finalmente è tempo di zucca e quale occasione migliore di inaugurare la stagione con dei bei muffin alla zucca?
Complici questi pirottini gialli comprati da pochi giorni....ho deciso subito di provarli con una nuova ricetta e navigando navigando ho trovato qualche suggerimento per questi muffin.

Ingredienti:

200 gr di polpa di zucca
150 gr di farina 
150 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella
1/2 bustina di lievito per dolci
70 gr di latte
55 gr di olio di girasole
1 uovo

Per prima cosa ho cotto la zucca, precedentemente tagliata a pezzettoni,  a parte ho mescolato latte, uova e olio a cui ho poi aggiunto la polpa di zucca,  solo dopo ho aggiunto farina, lievito, zucchero e cannella.
Ho versato il composto nei pirottini ed infornato a 180° per 30 minuti circa.


Con questa q.tà ho fatto sei muffin, ma i pirottini erano più grandi di quelli  appositi per muffin... immagino quindi che se si usano quelli più piccoli ne escano tranquillamente 12. 

L'unica  modifica che apporterò la prossima volta sarà quella di diminuire la q.tà di cannella, mi è sembrato infatti che coprisse troppo il gusto della zucca.

Per il resto esperimento riuscitissimo...sono arrivati a mala pena alla colazione del giorno dopo :) :)


e voi quale ricetta dolce fate con la zucca? vi piace? Pensate fino a qualche hanno fa proprio la zucca non mi piaceva...poi grazie a degli gnocchi preparati in casa da mio cugino ho incominciato a scoprirne la bonta!

A presto
Ely





giovedì 8 settembre 2016

Passeggiando # 3


Rieccoci qua, dopo le ferie estive passate al mare, a passeggiare nel "mio" amato appennino.
Questo giretto con il piccolo mi ha portato un prezioso bottino....delle splendide bacche di Ginepro..
Devo dire che fin da quando ero una bambinetta il ginepro è sempre stato presente in questi boschi ma allora ovviamente non mi interessava....
Invece questa volta appena le ho viste ho pensato: woow bacche di Ginepro.....e così mi sono armata di pazienza e piano piano ( con l'aiuto di una forchetta per non pungermi) ho raccolto un bel piattino.
E adesso? cosa ci faccio ?  Qualcuno di voi le usa e mi sa dire come potrei apprezzarne il suo aroma?




Rosa canina: ho trovato anche questo bel cespuglio....le bacche da quanto ho letto da Internet si raccolgo a fine Autunno quindi dovrò pazientare qualche mese prima di averle in mano....
Anche in questo caso non mi sono mai cimentata in nessuna preparazione...idee? consigli?


Due piccoli grappoli dell'uva del mio papà....dolce dolce...una preziosa coccola pensando a lui :)



e questo splendido fiore, di cui ahimè non conosco il  nome con un ospite alla ricerca di polline....



quanto è meraviglioso questo nostro mondo......

a presto
Ely